LA REGINA VITTORIA D’INGHILTERRA IN “USCIO E BOTTEGA-RICORDI DI UN ARTIGIANO FIORENTINO

preview

Scritto nel 1935 il diario di Guido Sr. Giannini è stato pubblicato nel 2006 in occasione dei nostri 150 anni di attività e riporta alcuni tratti della storia e cultura Fiorentina tutt’ora attuali:

“ La Regina Vittoria d’Inghilterra che per tre anni consecutivi venne a passare il mese di marzo a Firenze trascinandosi dietro un centinaio di sudditi fra i più ricchi, contribuì certo all’incremento artigiano fiorentino. Il primo anno la numerosa colonia Inglese decise di offrire alla Regina un album con le firme di tutti i residenti Inglesi e l’album venne affidato per l’esecuzione a mio padre…” 

“ Gli Inglesi, primi ad essere i migliori clienti degli artigiani fiorentini, diminuirono le loro visite e allora cominciò la prevalenza della clientela americana. Cominciarono le così dette carovane turistiche, invenzione americana, ma il commercio artigiano subì forzatamente una trasformazione e aumentando per  numero i visitatori, ebbe sviluppo il lavoro in serie commerciale, uniforme e – come si diceva barbaramente - standardizzato!”